Crea sito

La paura e la preoccupazione in questo ultimo periodo è abbastanza visibile nelle menti di tanta gente visto che, la questione del Coronavirus ha scombussolato le abitudini e la quotidianità di tanti cittadini. Sofferenza in silenzio che ha cambiato il proprio modo di vivere, restando chiusi a casa in attesa di una svolta lenta ma indispensabile soprattutto se, ognuno si attiene alle dovute direttive.

Tutto ciò, ha portato alcune mamme delle scuole di Polizzi Generosa a reagire a tale stato di sofferenza mentale, soprattutto quando si tenta di affrontare questa pandemia che ci circonda. È stata una voce partita singolarmente che, si è allargata a passaparola tramite gruppi WhatsApp, e cioè quella di realizzare una “sfida personale” con se stessi e verso gli altri, riportando ciò che si pensa dentro su degli striscioni, cartoncini,manifesti da apporre nei balconi e nelle finestra delle proprie abitazioni.