Crea sito

“Salgono i casi di cittadini bagheresi positivi al coronavirus, più il paziente che era in cura presso il dipartimento del Rizzoli di Bagheria”, è quanto afferma il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli. “A parte il piccolo di 18 mesi –prosegue– gli altri due casi, un uomo sui 45 anni e l’altro ultrasettantenne, apparterrebbero tutti allo stesso ceppo dei primi due bagheresi già riscontrati positivi al virus. Ci fa ben sperare il fatto che, escluso il bambino, gli altri casi sembrerebbero riconducibili allo stesso focolaio, quindi con un’origine unica. Le condizioni di salute del piccolo che è ricoverato all’ospedale Di Cristina di Palermo sarebbero buone, resta sotto controllo in ospedale”, conclude.